Se Napoleone fosse stato un IT Manager…

Napoleone è stato uno dei più grandi strateghi militari di tutti i tempi, capace di condurre il suo esercito verso importanti vittorie, anche in situazioni di svantaggio. Ma cosa ha a che fare Napoleone con il mondo dell’ICT?
Per strategia si intende “la predisposizione e il coordinamento dei mezzi necessari per raggiungere un determinato obiettivo” ed infatti un’azienda per il proprio raggiungimento degli obiettivi di business passa attraverso la definizione della strategia aziendale. E il mondo ICT, su cui si basano moltissime organizzazioni, non può esimersi dal definire una propria strategia. Perciò ITIL ha integrato questo tema nella versione 3 delle sue best practice, dedicando un intero volume al Service Strategy.
Tale Strategia di Servizio affronta pertanto tematiche di fondamentale importanza per fare della gestione del servizio un asset strategico: Sviluppo del Mercato dei Servizi, Service Asset, Service Portfolio, Service Lifecycle ed altri concetti dello sviluppo organizzativo che possono aiutare le aziende degli obiettivi e le aspettative di performance verso i clienti e verso il mercato, identificando le priorità e le opportunità.
In definitiva la Strategia del Servizio si preoccupa di supportare le organizzazioni nel raggiungimento non solo dell’efficacia operativa, ma anche dell’eccellenza di performance.
Pat da sempre si occupa di fornire delle soluzioni CRM che sono state realizzate con precisi obiettivi di Ritorno sugli Investimenti e fidelizzazione. In particolare l’evoluzione della soluzione applicativa HelpdeskAdvanced, la nuovissima HelpdeskAdvanced for ITSM, è stata progettata in aderenza agli standard ITIL v3 e Prince2 ed è fortemente orientata alla gestione delle attività di Service Management all’interno di un progetto di IT Governance.